02.12.2013

Scritto da

Il Mondo Dei Social Network

Il Mondo Dei Social Network

Oggi parliamo di Social Network!

Sgomberiamo subito qualsiasi dubbio: i Social Network servono per incontrare persone, per informarsi, condividere contenuti interessanti per gli utenti.

Nessuno pensa di acquistare casa (almeno per ora) su Facebook, Twitter o altri Social Network.

Ma allora a cosa sono utili i Social Network per le agenzie Immobiliari?

Quali sono le strategie vincenti sui Social Media?

Il centro del Marketing dei Social Network sono le relazioni. Queste relazioni possono nascere tra persone e Brand.

Inserire la propria azienda sui Social, significa stabilire una relazione con chiunque voglia conoscerla.

Se vuoi entrare in relazione con altre persone, come prima cosa devi chiederti: quali sono i loro interessi? Devi dare loro ciò che realmente cercano a prescindere da quelli che sono i tuoi interessi commerciali. Quindi possiamo affermare che fare pubblicità sui Social Network nel senso stretto del termine non funziona!

Se parlare di relazioni tra Brand e consumatori sui Social Network comunica, almeno in parte, l’idea di agenzia 2.0, nella pratica questo significa che non puoi fare pubblicità solo con post in merito alla tua attività, o messaggi del tipo “l’agenzia immobiliare da 100 anni sul territorio” o “siamo professionisti del settore” o comunque messaggi autoreferenziali, perché questo causerà la penalizzazione del tuo “Edgerank” rendendo vano il lavoro di pubblicazione dei post poiché non verranno letti da nessuno :-(

Da precisare che per “Enderank” intendiamo il nome dell’algoritmo di Facebook che determina la visibilità di un post scritto da un utente o una pagina all’interno dei newsfeed degli amici o dei fan.

Non mi soffermerò su come si crea una pagina Facebook o un profilo professionale su Twitter, ma di seguito ti indicherò una serie di consigli utili per evitare di compiere errori sicuramente controproducenti alla tua attività.

Il primo lo abbiamo già detto: niente “sono ganzo solo io”, anzi, se possibile, parla anche dei tuoi concorrenti. La percezione che l’utente deve avere è quella che vuoi davvero soddisfare un suo bisogno, e non necessariamente “tirare l’acqua al tuo mulino”

Secondo: sii paziente! Questo lavoro richiede tempo, costanza e attenzione. Non pensare di iscriverti a Facebook e di avere dal giorno dopo centinaia di Fan.

A proposito di pagina: per creare una pagina, ti serve o un profilo professionale o anche un profilo normale (profilo utente). Attenzione non devi creare un profilo privato per la tua azienda facendo finta che la tua azienda sia una persona con nome e cognome e creargli un profilo su Facebook, questo è sbagliatissimo e Facebook si riserva di chiudere questo tipo di account.

Per creare una pagina puoi andare all’indirizzo http://www.facebook.com/pages e cliccare sul tasto “Crea Pagina” oppure rivolgerti a un’azienda specializzata che lo faccia per te, anche perché ci sono degli aspetti molto importanti da tener presente in fase di realizzazione.

Una volta creata la pagina, suscita interesse ai tuoi potenziali fan. Le persone saranno attratte dalla tua pagina solo se fornirai loro informazioni realmente interessanti.

Quanti contenuti? La parola d’ordine è: NON ESAGERARE! Ritengo che uno o due post al giorno siano più che sufficienti perché da un lato ti rendono presente, dall’altro non stressano i tuoi fan per sindrome da pubblicazione ossessiva (hai mai cliccato “Mi Piace” su una pagina per poi eliminarla dalla tua bacheca perché troppo assillante? Allora sai di cosa sto parlando ;-) )

Qualità: i post possono essere testuali, oppure visivi, con foto e video. Racconta quello che pubblichi. Consiglio: poni domande che sollecitino una risposta, questo aiuta molto in termini di interazione ;-)

Forma: non c’è bisogno di usare un tono troppo professionale. Siamo su un social, non in conferenza stampa. Sii coerente all’immagine della tua agenzia ma non troppo formale.

Mi raccomando, prima di pubblicare un post, occhio agli errori di ortografia, non scrivere tutto maiuscolo e non esagerare con la punteggiatura, fa un brutto effetto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :-)

Fondamentale rispondere ai commenti dei tuoi fan. Non c’è cosa peggiore di non monitorare la tua pagina Facebook o il tuo profilo Social. La sensazione dei tuoi utenti sarebbe di poca attenzione e scarso interesse nei loro confronti.

Come per le campagne AdWords, è molto importante monitorare i risultati. Verifica quanta gente legge i tuoi post, quali sono quelli che riscuotono maggior successo e come gli utenti rispondono a essi.

I Social Network sono realtà virtuali ma fortemente legati al mondo reale per cui ti consiglio di pubblicizzare i tuoi profili Social. Inserisci i vari loghi nelle locandine della tua agenzia, aggiungi il collegamento nella firma delle tue mail, nei bigliettini da visita e OVVIAMENTE sul tuo sito internet.

Concludo svelandoti un segreto: I SOCIAL NETWORK NON SONO GRATUITI! Si ok, iscriversi lo è, ma se hai deciso di investire in questo campo e vuoi ottenere realmente dei risultati, dovrai utilizzare una serie di strumenti che richiedono tempo e denaro…

Se pensi di non avere le conoscenze adatte, o il tempo necessario da dedicare a queste attività, il mio consiglio è trovare un’azienda professionale che lo faccia per te o desistere da queste nuove tendenze, rischieresti di buttare via del denaro e peggio ancora di fare cattiva pubblicità alla tua agenzia.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto, ma soprattutto che ti sia stato utile. Se vorrai lasciare un commento sarà per me un onore e premura risponderti se necessario.

A presto!

  1. Stefano, che dire!?!
    ancora una volta sono d’accordo e i tuoi consigli davvero preziosi!
    FANTASTICO!

  2. d’accordo su tutto!

  3. francesco scrive:

    come sempre molto incisivo complimenti

  4. E’ un mondo nuovo … tutto da scoprire ma come al solito che fatica fare investimenti per crescere.. Buon lavoro e grazie per le informazioni chiare ed interessanti.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>