11.04.2014

Scritto da

Ciao Ste’

Ciao Ste’

Ciao Caro collega,

il tuo blog, la tua piccola creatura dove avevi iniziato con tanta cura e passione a scrivere articoli nell’interesse dei nostri clienti, le persone commentavano ed erano entusiasti di apprendere informazioni importanti per il proprio lavoro, adesso purtroppo non avranno più il piacere di leggerti.

Porteremo avanti noi questo blog e lo faremo non solo per i nostri clienti, ma soprattutto per te che tanto ci tenevi.

Ci piace ricordarti sorridente, con la battuta sempre pronta, ma anche molto professionale e disponibile, sempre in cerca di soluzioni e di possibili miglioramenti nel bene di tutti.

Ovunque tu sia dai sempre un’occhiata a noi “ragazzi” , ci mancherai, con tanto affetto e stima.

  1. Jacopo scrive:

    Una persona veramente eccezionale. Trovare le parole giuste in questi casi non è per niente facile, ma l’unica cosa che voglio far presente è che noi, staff di SSD, continueremo tutti i tuoi progetti caro Stè, con la stessa voglia e intensità che ci mettevi tu. Ci rivedremo,non so bene dove e quando, ma ci rivedremo!

  2. Saveria scrive:

    Ti ho incontrato poche volte, ma colpiva la tua presenza gentile ma di carattere. Si leggeva nel tuo sguardo la determinazione e al tempo stesso il rispetto per le persone e una grande bontà d’animo.
    Il tempo ti ha sbattuto la porta in faccia e questo non è stato giusto ne corretto. Ma tu un’impronta l’hai lasciata sicuramente, tanta gente vive una vita lunga ma inutile e tu come il tuo idolo che hai fotografato alle spalle, sicuramente non siete tra questi.

  3. mauro scrive:

    ….cia stefanino non sono venuto a Rosignano perché voglio ricordarti con quel mega sorriso che dava forza in qualsiasi stato d’animo ogni incontro era un break felice…ora devo ricordare quei momenti e far si che tu porti conforto indiretto dentro di me….ti ho visto crescere ed eri sempre una forza della natura anche quando tu che eri piccolo rompevi a noi grandi con comportamenti da super uomo…ti dicevo…dai stefanino molla non rompere vai a giocare più in la…e tu naturalmente non facevi caso a nessuno e continuavi a intrometterti nei nostri discorsi da “grandi”…bene…sei tu un grande sei stato in grado di lasciare un vuoto incredibile dentro di me e questo capita solo se sei una persona speciale…ti voglio bene stefi… Stai accanto a babbo e veglia se puoi su di noi…un bacio grosso anche a te fratello glauco per qualsiasi cosa ci sono anche se non potrò mai colmare questo vuoto assurdo…scusatemi per lo sfogo ma non riesco a trovare una ragione a questa disgrazia assurda senza una ragione…ciccio.

  4. Roberta scrive:

    ciao Stefano, ti ho voluto bene da subito. Mentre ti penso rido e questo un pò mi dà forza. Ce la facciamo, sai? “Suvvia, si và avanti”, sì Stefano, si và avanti!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>