21.10.2016

Scritto da

Rivoluzione Google: il mobile, prima di tutto

Rivoluzione Google: il mobile, prima di tutto



Google ha ufficialmente annunciato il passaggio ad un“mobile first index”. Cosa vuol dire? Che fra i 2 differenti indici di Google, quello mobile e quello desktop, il motore renderà principale il primo.

Vi ricordate che il Mobile Friendly a inizio 2015 era stato dichiarato un fattore di posizionamento?
Eccoci arrivati alla conseguenza, ora che le ricerche via mobile hanno superato stabilmente quelle via desktop. L’indice per la versione mobile sarà aggiornato costantemente e se i proprietari dei siti intendono ottenere buoni risultati nell’indicizzazione su Google dovranno avere una versione ottimizzata del sito, pena la penalizzazione da parte di mister G

Perché noi di SSD abbiamo scelto di creare esclusivamente siti responsive?
Perché essi presentano lo stesso contenuto identico a tutti i visitatori, sia quelli da desktop che quelli da mobile e Google non può che apprezzare.

Hai un sito ormai sorpassato?
Chiedici una consulenza, noi ti supporteremo nell’ottimizzazione.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>